AGEUTA

I beauty look sbarcano nel mondo virtuale dei videogames

I beauty look sbarcano nel mondo virtuale dei videogames

La cosmetica diventa sempre più virtuale e nel 2022 sbarcherà sui videogiochi: un crossover insolito ma sempre più probabile dal momento che i giochi elettronici, specialmente quelli di ruolo, hanno avuto una grandissima diffusione nei periodi di lockdown.

Il nuovo ruolo che la cosmetica si ritaglia in questo settore passa attraverso i beauty look, ovvero la personalizzazione degli avatar dei giocatori, soprattutto in game di ruolo come The Sims o Arcane. Questi contest on line (ma gli esempi potrebbero essere molti altri)  incentivano i gamer a giocare, e invogliano ad occuparsi  dell’immagine del proprio avatar.

Da qui l'idea di nuovi look di trucco per i personaggi, ma anche smalti, creme e prodotti per la pelle ideati appositamente per il mondo videoludico. 

Articoli che poi, se riscuoteranno successo, potranno essere disponibili nel mondo reale. 

 

Scopri di più

Che 2022 sarà per la cosmesi? Tra ritorno alla beauty routine e spinta verso l'e-commerce.
I consigli di Anna.. la soluzione detergente Equilibrio

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.